NEWS | Webinar per la valorizzazione del Museo Archeologico di Canosa (BT)

Il 2 novembre 2020, dalle 14:00 alle 16:45, si svolgerà il webinar a cura della direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia (BT), la dott.ssa Anita Rocco, sul tema: Nuovo allestimento ed il progetto di valorizzazione per un museo in divenire.

La conferenza sarà parte integrante delle attività didattiche dei corsi di Archeologia Pubblica ed Educazione al Patrimonio Culturale del prof. Roberto Goffredo dell’Università degli Studi di Foggia; il seminario si svolgerà in una virtual room sulla piattaforma e-learning dell’Università.

La ripartenza del Museo di Canosa

Il piccolo, ma ricco Museo è ripartito più energico e fantasioso dopo il lockdown con lo slogan “le mascherine lasciano liberi gli occhi”. Ha partecipato alle Giornate Europee del Patrimonio (26-27 settembre 2020), vantando le bellezze ipogee del complesso cimiteriale di Lamapopoli (BT) e l’esposizione dei reperti provenienti dalle catacombe, frutto della collaborazione con l’Ispettorato per le Catacombe di Puglia. Un progetto simile è stato messo in sesto per le Giornate Europee dell’Archeologia (19-20-21 giugno 2020).

La direzione del Museo si è impegnata a regolare sempre meglio le prenotazioni nel rispetto di tutte le norme anti-Covid19: è possibile prenotare la visita su un apposito sito, secondo le disponibilità e gli orari indicati, o via mail. La pagina Facebook del Museo pubblica periodicamente dei simpatici promemoria per le prenotazioni alle visite, soprattutto se sono previsti in programma eventi particolari.

Maria Rosaria Ariano

Classe '99. Laureanda del CdL triennale in Scienze Archeologiche della Sapienza, Università di Roma. Ho partecipato a diverse campagne di scavo organizzate dall'ateneo romano e non solo: Leopoli-Cencelle (VT) e pendici meridionali del Palatino (RM; Domus Augustea e fortezze Frangipane), Portopalo di Capopassero (SR; con le università di Catania e di Cadice). Adoro il greco antico, ho seguito diversi laboratori di traduzione e corsi di potenziamento. Mi diverto a schedare e digitalizzare testi epigrafici, vado volentieri in giro per biblioteche e mi diverto con CAD e GIS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.