News |Via ai lavori per la nuova Biblioteca all’interno del polo centrale dell’Università

Possono partire finalmente i lavori per il restauro e il consolidamento dell’ex Biblioteca regionale di via dei Verdi, all’interno del polo centrale dell’Università.

Una struttura chiusa dal 1997, che solo a novembre 2015 ha visto pubblicato il bando da 3 milioni e 300mila euro, di cui 2 milioni 250mila a carico dell’Università e 1 milione 50mila a carico della Regione.

In un primo momento, era prevista la condivisione con la Biblioteca regionale, oggi suddivisa in tre sedi. Invece il patrimonio librario regionale avrà una nuova sede ma non in via dei Verdi, poiché la Sovrintendenza ha rinunciato ad utilizzare questi locali.

Il progetto originario, molto avanguardista, prevede un piano cantinato che disporrà di un tunnel sotterraneo volto a collegare l’intero sistema di deposito librario. Speciali apparecchiature verranno utilizzate per il trattamento e la conservazione dei fondi antichi. Al piano terrà sorgerà il front office, insieme agli uffici di catalogazione ed accettazione di prestito e distribuzione.

Al primo piano, verranno mantenute due aule didattiche con atrio libero per la fruizione studentesca. Vi sarà un’ampia area lettura. Al secondo piano è stata predisposta una doppia area di consultazione, con spazi specifici per i ricercatori. Al piano superiore sarà possibile consultare i fondi antichi, tramite un collegamento con le zone di deposito e vi sarà uno spazio adattabile ad ogni possibile situazione. Sul terrazzo infine sarà previsto un punto caffè-ristoro con anche un velario per la lettura all’aperto. Prevista anche una sezione destinata ad ospitare i locali che saranno adibiti come deposito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *