NEWS | Salapia (BT) online, il Covid non ferma le ricerche

Il progetto Salapia comprende le ricerche sul campo e i relativi studi sull’antica cittadina della Daunia. La sospensione della campagna di scavo 2020, causa Covid-19, ha prodotto un ciclo di interessanti incontri online, per permettere a tutti di conoscere il territorio e la sua grande storia. Le ricerche sul sito, collocato tra Trinitapoli, Cerignola e Margherita di Savoia (BT), sono iniziate nel 2014 tramite la collaborazione tra gli studenti del Corso di Laurea triennale in Patrimonio e turismo culturale dell’Università di Foggia e il Mc Gill University College di Montreal.

“Siamo molto tristi per non essere stati a Trinitapoli quest’estate, ormai è un appuntamento fisso per la ricerca e per la comunità che si è creata attorno alle nostre attività. Ma stiamo tornando, sebbene non sia ancora possibile farlo di persona. Questa volta però sarà un’iniziativa tutta digitale, che vedrà come protagonisti proprio i casalini – gli abitanti di Trinitapoli (BT) – di origine o di adozione”, commenta Roberto Goffredo, il responsabile scientifico del progetto. 

Gli studenti hanno anche effettuato ricognizioni di superficie, geofisica estensiva, studi della cartografia antica e moderna e delle fonti antiche e medievali per avere la conoscenza quanto più precisa del territorio. Al termine di ogni campagna, i risultati venivano presentati con un ciclo di incontri aperti ai cittadini, ma, almeno per ora, l’appuntamento è sui social.

Maria Rosaria Ariano

Classe '99. Laureanda del CdL triennale in Scienze Archeologiche presso la Sapienza, Università di Roma. Ho frequentato laboratori archeologici nei depositi di scavo dello stesso Ateneo: Leopoli-Cencelle (VT) e pendici meridionali del Palatino (RM; Domus Augustea e fortezze Frangipane) in cui ho esperienza di scavo. Adoro il greco antico: ho seguito diversi laboratori di traduzione e corsi di potenziamento; ho esperienza con la schedatura di frammento di decorazione architettonica romana e con la schedatura e informatizzazione epigrafica. Vado volentieri in giro per biblioteche e mi diverto con CAD e GIS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *