NEWS | Il Parco archeologico di Paestum e Velia riapre le sue porte

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa del Parco archeologico di Paestum e Velia.

Il ritorno della Campania in zona gialla dà il lasciapassare alla riapertura del Parco archeologico di Paestum e Velia: da lunedì 26 aprile 2021, i due siti archeologici magno-greci saranno pronti a riaccogliere i visitatori in sicurezza. Il museo e l’area archeologica di Paestum e l’area archeologica di Velia potranno essere visitati tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, e questa volta anche nei week-end e nei giorni festivi, previa prenotazione obbligatoria.

La Sala del Truffatore (Museo di Paestum e Velia)

Assicurate tutte le misure di prevenzione anti Covid-19 come i percorsi di visita obbligati, la misurazione della temperatura corporea, la presenza di contenitori con soluzioni alcoliche per i visitatori. Nel periodo di chiusura forzata il Parco ha continuato il proprio lavoro di ricerca, studio, manutenzione e restauro (clicca qui per la nostra intervista al direttore uscente del Parco, Gabriel Zuchtriegel, sul restauro del teatro di Velia) e anche il museo è oggetto di lavori di riallestimento.

archeologico
Progetto di DAD al Parco archeologico di Paestum e Velia

Info riapertura

  • Dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 19:30 (ultimo biglietto 18:45), prenotazione consigliata;
  • dal sabato alla domenica e tutti gli altri giorni festivi dalle ore 9:00 alle ore 19:30 (ultimo biglietto 18:45) con prenotazione obbligatoria da effettuarsi con almeno un giorno di anticipo cliccando su questo link.

In copertina: l’area archeologica di Velia (foto: Parco archeologico di Paestum e Velia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *