NEWS | Ospiti in casa Modigliani, la virtual exhibition a cura dell’istituto Amedeo Modigliani

L’Associazione no profit Istituto Amedeo Modigliani presenta un percorso espositivo interamente gratuito. In occasione del centenario della scomparsa dell’artista, grazie al contributo della Regione Lazio, è stata realizzata una mostra virtuale che ripercorre la vita, le opere e i ricordi di Amedeo Modigliani, disponibile sia in versione italiana che in quella inglese.

Nel segno di Modigliani è una virtual exhibition che, attraverso un semplice click, conduce lo spettatore direttamente all’interno dell’atelier dell’artista. Sarà lo stesso Modigliani ad accogliervi presentando la sua stanza, affiancato da Kiki di Montparnasse che vi svelerà i nudi e dall’amata Jeanne Hébuterne che vi mostrerà i suoi ritratti. Beatrice Hasting, poi, vi farà conoscere più da vicino i mentori dell’artista italiano e l’amico Kisling vi condurrà nella stanza dei ritratti. Tutti questi personaggi prendono vita per guidarvi nel percorso espositivo.

Nel segno di Modigliani, la virtual exhibition (fonte © Istituto Amedeo Modigliani)

Ma non si tratta solo di una mostra virtuale da vedere e ascoltare. Ogni stanza, ogni opera o fotografia saranno dotate di pulsanti attraverso i quali il “visitatore” potrà interagire con gli oggetti accedendo a testimonianze, curiosità e approfondimenti.

Tra le altre, saranno presenti anche una stanza dei ricordi, con le foto degli affetti più cari, e una sala cinema. Completa l’esperienza virtuale un bookshop in cui sarà possibile acquistare il merchandising della mostra, come se questa fosse avvenuta davvero in presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *