NEWS | Il MANN per la città, il Museo si racconta per le strade

Il MANN (Museo Archeologico Nazionale di Napoli) si racconta per le strade dei quartieri della città con l’iniziativa “Il MANN per la città”

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN) ha deciso di raccontarsi per le strade dei quartieri della città, con l’iniziativa Il MANN per la città. Il progetto sarà attivo durante tutte le festività natalizie ed è iniziato il 16 dicembre. Molte iniziative sono state rese possibili grazie alla collaborazione di diverse realtà. Per citarne solo alcune: l’Assessorato al Patrimonio, ai Lavori Pubblici e ai Giovani, l’Assessorato alla Cultura e al Turismo, l’Assessorato ai Beni Comuni e all’Urbanistica del Comune di Napoli. Infine, il museo porta avanti anche un’attività di valorizzazione realizzata con la rete dei Negozi Amici del MANN. L’obiettivo di tutto ciò non è solo quello di valorizzare la zona, ma rendere l’area del museo ancora più attrattiva, un grande “quartiere della cultura” che possa fortificare il senso di comunità e di appartenenza e creare una salda rete tra le botteghe e le piccole imprese del posto.

Dodici tavole per le dodici fatiche di Ercole

Il calendario 2021 è composto da dodici tavole raffiguranti le dodici fatiche di Ercole. Realizzato dalla Scuola Italiana di Comix, esso si inserisce nell’ambito del progetto universitario Obvia. Obvia (Out of boundaries viral art dissemination), è un progetto di comunicazione e promozione del MANN finalizzato all’ampliamento dei fruitori. Il museo ha affidato a dodici disegnatori la ricerca di una sintesi creativa tra la mitologia e la contemporaneità. La figura di Ercole è stata scelta per diventare da eroe del mito a eroe dei nostri tempi. Ercole è rappresentato alle prese con le grandi battaglie del terzo millennio, quali il Covid-19 e il cambiamento climatico. Un messaggio che sembra andare di pari passo con l’indagine sull’attualità condotta attraverso alcune grandi mostre del MANN, come Mito e natura e Capire il cambiamento climatico. Le dodici tavole del calendario Comix sono riprodotte sul rivestimento dei cantieri del Museo e, di sera, sono illuminate dai fasci di luce dell’edificio. 

Le Gallerie del Principe
MANN
Immagine da “Fuga dal museo”, la mostra fotografica di Dario Assisi e Riccardo M. Cipolla. Fonte: https://www.museoarcheologiconapoli.it/.

Quanto all’iniziativa pensata per la Galleria Principe, su grandi totem sono disposti dei dettagli dei fotomontaggi di Dario Assisi e Riccardo Maria Cipolla. Le foto erano state le protagoniste della mostra Fuga dal Museo e creano un divertente gioco: le statue dell’Archeologico sono infatti “trasposte” in luoghi della città di Napoli e del litorale flegreo, come se fossero a passeggio per la città.

Adesso il percorso espositivo punta sul rimando tra il dettaglio e l’opera completa: nella Galleria Principe è possibile rintracciare alcuni particolari delle immagini. I Negozi Amici nei pressi del MANN (l’elenco delle adesioni è nel sito del Museo) espongono l’opera originale o la sua riproduzione. Non solo: ai clienti sarà donata una copia del calendario 2021.

 

Regalati un viaggio nella storia con OpenMANN
La locandina del MANN. Fonte https://www.museoarcheologiconapoli.it/it

Infine, in tema di doni, anche per il Natale 2021, non mancherà la promozione dell’abbonamento annuale “OpenMANN”. Sul sito coopculture.it, la card sarà acquistabile, entro il 31 gennaio, al prezzo ridotto di 10 euro per adulti e 15 euro per famiglie (due adulti over 25 anni). Naturalmente, i vecchi abbonati recupereranno, alla riapertura del Museo, il tempo non fruito a causa dell’emergenza Coronavirus. Con l’augurio di tornare al Museo ad inizio 2021, il simbolo della promozione natalizia è la statua femminile della Concordia augusta (da Pompei, Edificio di Eumachia, I sec. d.C.). 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.