NEWS | Passeggiate archeologiche di ARCHEOCLUB Area Ionica (ME), oggi il “Solstizio all’Abbazia”

L’ARCHEOCLUB Area Ionica di Messina, in occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia,ha concentrato l’attenzione sulle due principali attrazioni di epoca romana:  l’acquedotto del Chiodaro a Mongiuffi Melia e il sito di Scifì a Forza D’Agrò (ME). Un evento unico che ha previsto delle entusiasmanti passeggiate archeologiche.

archeoclub
Un momento della passeggiata archeologica a Scifì (Forza D’Agrò, ME) – foto: Ketty Tamà
Le passeggiate archeologiche

L’evento si è snodato in due passeggiate archeologiche

La prima, sabato mattina, è partita dal Santuario della Madonna della Catena di Mongiuffi Melia (ME) e ha raggiunto il “cuore” dell’antico acquedotto romano, illustrato dalla vice presidente di ARCHEOCLUB Area Ionica, Ketty Tamà, e da Antonella Siligato, facendo riferimento soprattutto agli studi del giovane archeologo letojannese, Dino Alberto Rapisarda.

archeoclub
Un momento della passeggiata archeologica all’antico acquedotto romano di Mongiuffi Melia (ME)

Subito dopo il gruppo si è spostato a Scifì, la cui area archeologica è stata illustrata dal presidente Filippo Brianni. Egli ha evidenziato come il sito nasce proprio dall’ipotesi di Lombardo, secondo cui a Scifì si trovava l’originaria Abbazia dei SS. Pietro e Paolo, distrutta da un’alluvione e poi realizzata dall’altra parte del torrente in epoca normanna. Gli scavi finora eseguiti hanno fatto emergere una frammenti di una struttura certamente imponente, che dovrebbe aver “vissuto” tra la fine del periodo greco e la fase tardo romana, subendo un terremoto e un’alluvione. Segue il video dell’intervento del presidente.

Come partecipare al “Solstizio all’Abbazia”

Come ormai accade da sette anni, per l’ARCHEOCLUB Area Ionica di Messina, il 21 giugno coincide col Solstizio dedicato a “Miti, Sogni, Poeti, Pittori e Santi nella Valle d’Agrò, alla scoperta del Genius loci, coordinato da Ketty Tamà presso l’Abbazia dei SS. Pietro e Paolo d’Agrò di Casalvecchio Siculo (ME). Il tema scelto per l’edizione 2021 riguarda la rinascita dell’anima greca della Valle; si comincerà alle 18. 

In copertina: il gruppo dell’ARCHEOCLUB Area Ionica di Messina a Scifò (Forza D’Agrò, ME) – foto: Ketty Tamà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.