NEWS | Apre a Enna il Museo del Mito, che racconterà ai visitatori storia e miti del territorio grazie alle tecnologie multimediali

Il nuovo museo avrebbe dovuto essere inaugurato ad aprile, ma l’emergenza sanitaria ha fatto slittare l’apertura entro la fine dell’estate. Fulcro del Museo del Mito saranno la storia, il patrimonio artistico e le tradizioni popolari di Enna, a partire dal mito e dal culto di Demetra e della figlia Kore: anticamente, infatti, nella città siciliana sorgeva un tempio dedicato alla dea, precisamente sulla Rocca di Cerere, ai piedi della quale sorgerà il nuovo museo. Il progetto nasce proprio per valorizzare quest’area: il museo sarà allestito negli spazi de “i Capannicoli”, struttura rurale restaurata dal Comune di Enna a pochi passi dal Castello di Lombardia.  Il racconto della storia e dei miti del territorio si svolgerà attraverso proiezioni video immersive, animazioni e audio 3D; inoltre, nella zona d’ingresso del Museo saranno poi installate postazioni per la realtà virtuale e aumentata. L’allestimento è a cura di Sarterìa – startup culturale fondata da Francesca Mezzano, Alessandro Vitiello, Salvatore Pecoraro e Giuseppe Saccà, questi ultimi produttori cinematografici reduci dalla partecipazione al 70esimo Festival del Cinema di Berlino con il film Favolacce per la regia dei fratelli D’Innocenzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *