NEWS | Alice Pasquini, quando la street art diventa un workshop online

Sarà online il workshop tenuto da Alice Pasquini, giovane street artist romana, illustratrice e scenografa, con all’attivo progetti in diverse parti del mondo (Londra, Buenos Aires, Berlino e Australia).

Alice Pasquini, Belo Horizonte, 2019 (fonte arte.it)

Il workshop, dal titolo Oltre il muro: arte e contesto, si inserisce all’interno del progetto SuperaMenti. Pratiche artistiche per un nuovo presente, organizzato dalla Collezione Peggy Guggenheim di Venezia. La collezione si inquadra perfettamente nel panorama artistico contemporaneo: è proprio questo valore di contemporaneità la forza della collezione che, in un momento difficile come quello attuale, rende disponibili incontri a distanza con alcuni dei maggiori artisti italiani contemporanei.

Con Alice Pasquini si porrà l’accento sulla street art a 360°: come nasce un progetto di street art, come cambia la street art “a distanza”, qual è il confine tra street art e vandalismo e qual è il ruolo delle donne nel panorama artistico dei graffiti.

Alice Pasquini, CVTà street fest (foto: Alessia Di Risio, fonte arte.it)

“Nel mio lavoro – dichiara Alice in merito al rapporto tra la sua arte e l’emergenza Covid – il rapporto con le persone è fondamentale e a volte entro quasi nelle loro case, potremmo prendere un caffè insieme dalla finestra. Ma per me è normalissimo lavorare con la maschera, isolata in cima a un braccio meccanico.”

Inizialmente pensato in forma ibrida, online e presenza, Oltre il muro si sposta completamente online. Si terranno su Zoom due incontri aperti a tutti, il 16 e il 19 novembre, e giornate di workshop a distanza tra il 20 e il 29 novembre. Sarà possibile ottenere il link per l’incontro online sulla piattaforma Zoom compilando questo form sul sito della Collezione Peggy Guggenheim.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *