NEWS | Al via la messa in sicurezza del Casale della Cervelletta (RM)

Sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza del Casale della Cervelletta e dell’antica torre medievale
Il Casale della Cervelletta

Il Casale della Cervelletta  è un complesso fortificato costruito su una rupe tufacea. La sua edificazione è dovuta al controllo delle antiche vie Collatina e Prenestina e della Valle dell’Aniene. La componente più importante del complesso della Cervelletta è senza dubbio l’alta torre medievale circondata da massicci corpi di fabbrica. Secondo alcuni studiosi, il toponimo deriverebbe dalla presenza nel territorio di riserve di cervi.

Il Casale della Cervelletta vanta una ricca storia: in origine era un fondo medievale di proprietà ecclesiastica, appartenente al monastero di S. Tommaso prima (nelle fonti definito Casale sancti loci), poi passato alla Basilica Lateranense e a S. Lorenzo fuori le mura. Nel XVI secolo il fondo fu di proprietà della famiglia Sforza; nel 1628 lo acquistò il Cardinale Scipione Borghese, che trasformò il casale in una elegante residenza di campagna.

Un patrimonio in stato di abbandono

Il Casale della Cervelletta, acquisito nel 2001 da Roma Capitale, è da anni in un totale stato di abbandono. La struttura è gravemente lesionata e a rischio crollo, perciò i lavori erano necessari, se non urgenti. Molti avevano denunciato lo stato emergenziale. A spingere verso queste migliorie è stata soprattutto l’Associazione ‘Piccolo America’, che nei mesi estivi ha trasformato il Parco del Casale in un’arena cinematografica all’aperto.

La commissione Cultura ha varato uno stanziamento di 125 mila euro per la messa in sicurezza e la ristrutturazione dei locali, mentre 212 mila euro saranno usati per la progettazione relativa all’utilizzo del casale. Tra i vari interventi previsti ci sono: la cerchiatura della torre, il consolidamento e l’impermeabilizzazione delle aperture e della copertura, la disinfestazione e la pulizia della struttura da rifiuti e piante infestanti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.