ARCHEOLOGIA | Reperti siciliani in mostra al Parco Archeologico del Colosseo

La Sicilia sarà protagonista assoluta nella sezione Cartagine e Roma, dedicata alle guerre puniche, al Parco Archeologico del Colosseo, in vista della mostra “Carthago: il mito immortale”. L’evento durerà per ben sei mesi e partirà da oggi, 27 Settembre 2019 fino al 29 Marzo 2020. Si tratta della prima grande mostra, dedicata interamente alla storia e alla civiltà di una delle città più potenti del mondo antico.

Si tratta di 120 preziosi reperti siciliani, appartenenti alle collezioni della Soprintendenza del mare, della Soprintendenza dei beni culturali di Trapani e dei Musei del Satiro di Mazara del Vallo, “Paolo Orsi” di Siracusa, “Lilibeo” di Marsala e “Salinas” di Palermo. Figureranno, inoltre, alcuni rostri delle navi che hanno combattuto la battaglia delle Egadi, ceppi di ancore, elmi di bronzo, piatti punici, ritratti di imperatori romani e urne cinerarie. Nello Musumeci afferma: “Si tratta di una collaborazione nata con l’intento di valorizzare il ricco patrimonio culturale dell’isola e che pone la Sicilia in un contesto culturale mondiale”.

La mostra si articola in otto aree tematiche e condurrà il pubblico attraverso le vicende che hanno coinvolto le due grandi potenze del mondo antico. L’iniziativa racconterà la storia della città fenicia e dei suoi abitanti dalla fondazione fino all’espansione nel Mediterraneo e descriverà la ricchezza degli scambi commerciali e culturali con Roma, sino a giungere al processo di romanizzazione e alla battaglia di Egadi. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *