ARCHEOLOGIA | La moda nell’Antico Egitto: il meraviglioso ritrovamento

Questo meraviglioso capo di abbigliamento si trovava sepolto in una tomba, e rappresenta un po’ la moda dell’Antico Egitto. Risale ad un periodo che va dai 5.100 ed i 5.500 anni fa e viene considerato il vestito più antico fino ad ora mai ritrovato.

L’indumento è noto con il nome di “Tarkhan dress”, per il nome della necropoli in cui è stato trovato. Doveva essere un abito di alta moda nel periodo in cui, per la prima volta, Alto e Basso Egitto venivano riuniti in un’unica corona. 
Si tratta di una sorta di camicia di colore chiaro, in lino, che, all’origine, doveva arrivare fin sotto le ginocchia e realizzata, molto probabilmente, con notevole maestria, da un artigiano di corte.

Le piccole pieghe sotto le ascelle e sotto i gomiti mostrano come il vestito sia stato realmente utilizzato. Non era un ornamento di una sepoltura ma un oggetto di uso quotidiano.
Le dimensioni permettono di ipotizzare che appartenesse ad un adolescente oppure ad una donna dalla corporatura snella.
Fino a ora, raccontano gli esperti, ben pochi indumenti dell’epoca sono giunti intatti ai giorni nostri: si tratta di manufatti di piccole dimensioni come i mantelli. Mai era emerso un abito. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *